Perché Osteria della Cipolla Rossa non utilizza il ghiaccio

Non ce ne vogliano fisici e matematici per le spregiudicate approssimazioni.
Per tenere in fresco una bottiglia di vino è necessario un cestello per il ghiaccio con capienza di circa 4 litri. Ipotizzando che la quantità di ghiaccio (a cubetti) nel cestello sia di 2 litri (i rimanenti 2 litri sono occupati dalla bottiglia e dallo spazio vuoto) avremo quanto segue.
Quantità di calore necessaria per la produzione di 2 Kg di ghiaccio da 2Kg di acqua alla temperatura di 20°C :
Q=mcΔθ+mλ=40Kcal+ (~)160Kcal=200Kcal~0,23Kwh

Conclusioni
Poiché i dati in nostro possesso ci dicono che una famiglia di 4 persone consuma giornalmente in media 8Kwh di energia elettrica avremo che la produzione di ghiaccio per tenere in fresco 35 bottiglie di vino  comporta un consumo di energia elettrica uguale a quello di una tale famiglia      (8~35x0,23).